Sweet apricots. Albicocche dolci mature
Photography

La luce: costante immutabile nella fotografia

Nonostante i tanti cambiamenti nell’ambito fotografico che si sono susseguiti negli ultimi decenni, vi è una costante immutabile: la luce.

Sapere come si comporta e di come manipolarla in modo mirato può fare la differenza tra uno scatto di successo ed uno mediocre.

Analizzare il comportamento della luce, significa osservare come cade e interagisce con gli oggetti e le superfici. Quando osserviamo una foto, il nostro occhio cerca inconsciamente riferimenti spaziali e profondità. È qui che entrano in gioco le luci e le ombre.

Le luci mettono in evidenza gli elementi principali, mentre le ombre aggiungono profondità e contrasto, conferendo struttura agli oggetti.

Attraverso le luci e le ombre, il nostro occhio riesce a percepire la tridimensionalità degli oggetti, anche in una foto stampata su carta o sullo schermo di un dispositivo mobile.

La scelta della fonte di luce da usare (naturale o artificiale), se più piccola o più grande rispetto al soggetto, la direzione (posteriore, laterale, frontale), l’angolazione e l’ora del giorno nel caso di luce naturale, sono tutti elementi che determinano l’aspetto finale della foto.

Saper padroneggiare la luce in fotografia richiede pratica e molta sperimentazione. Imparare dai propri errori è sempre un punto di partenza e mai il punto di arrivo per affinare le proprie capacità.

 

Dolci albicocche mature su sfondo in legno.
L’uso del flash e del diffusore, mi ha permesso di esaltare la bellezza delle ombre di queste albicocche. Ho inoltre inserito delle foglie leggermente appassite per aggiungere elementi sulla scena, ma che non fossero elementi di distrazione.

 

Prugne appena colte su un vecchio tavolo di legno.
Per ottenere un contrasto armonioso tra lo sfondo di legno scuro e le varie tonalità delle prugne, ho optato per una luce morbida che carezzasse delicatamente ciascun frutto, enfatizzando così la loro bellezza naturale.

 

Sweet apricots. Albicocche dolci mature
La dolcezza dell’estate è racchiusa in queste succose albicocche poste su di una tavola in legno. Per rimuovere le imperfezioni, in fase di post-produzione ho usato  la ‘Separazione delle frequenze’ una tecnica di ritocco fotografico che serve a mantenere intatta la texture e di rimuovere le imperfezioni.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Content is protected !!